News

16 Marzo 2009

Bisceglie, valanga Monopoli!!!

  Bisceglie, valanga Monopoli!!!Nelle prime due prove svolte dello Zonale 09 tredici coppe sulle quindici disponibili sono nostre: Marco, Giancarlo, Federico, Ciaskino, Alessandro, Iole, Marco, Alessia e Deborah svaligiano la LNI Bisceglie lasciando tutti gli altri a mani vuote.

Non si poteva chiedere un inizio migliore. Domenica 15, nelle acque antistanti la LNI di Bisceglie, nel tardo pomeriggio ha finalmente avuto inizio il Campionato Zonale Laser 2009 pugliese, dopo che le condizioni estreme del 22 febbraio a Monopoli avevano reso impossibile lo svolgimento del primo appuntamento.

Si è partiti a rilento, con una situazione iniziale che lasciava presagire ben poco: vento praticamente assente fino alle 14.30 (la partenza era prevista per le 11.00). I regatanti si distraggono chiacchierando e abbronzandosi un poco, sfruttando il piacevolissimo sole primaverile. Quando però il primo refolo di vento inizia ad arrivare da est, le barche si affrettano a prendere il largo e raggiungere la Barca Comitato, su cui era piazzato il monopolitano e socio LNI Vito Moretti, già Presidente del Comitato delle ultime edizioni della Winter Challenge, e subentrato nel 2009 nella direzione del Campionato Zonale pugliese al barese Francesco Vurro.

La prima regata parte alle 14.50. Vento leggero dai 5 ai 7 nodi da est, onda molto bassa e lunga. Negli standard Ostuni parte in volata e comanda la regata dalla partenza fino alla conclusione del primo dei due giri previsti, dove il comitato decide di ridurre il percorso per permettere lo svolgimento di una seconda prova entro il tempo limite, fissato per le 15.30. Dietro di lui, poco meno di un bordo di distanza, recupero fenomenale di Raeli, che agguanta al volo il secondo posto ai danni del redivivo Luciano Catalano - CC Barion, “veterano” della classe, tornato sulla scena dopo due anni di inattività forzata per infortunio. De Michele quarto, notevole il suo duello in prima bolina con Catalano. Tra i Radial, Ciaskino e il suo nuovo look afro continuano a dominare in maniera quasi imbarazzante il campionato: primo con larghissimo vantaggio. Dietro di lui, un super-Vairo e una splendida Iole Centrone, brillante con la sua nuova vela. In 4.7, la storia è sempre la stessa: malgrado il forfait di Traversa, ancora bloccato da leggeri problemi fisici, la prima prova è ancora nostra; la vince Alessia Amorico, seguita dalla rediviva Marianna Rima -ITN Vespucci Gallipoli-, e dalla nostra Deborah Ostuni.

La seconda prova è tutto uno show nostrano, dagli Standard ai 4.7. Nella classe regina, è sfida vera dalla partenza all arrivo tra Raeli e Ostuni, che sanno di giocarsi tutto in questa prova: chi vince è sul podio. Ostuni batte Raeli in partenza e gira primo bolina e lasco, Raeli si ripresenta di poppa ma Ostuni lo ha già ripreso al secondo lasco e riesce a concludere davanti il primo giro; ma la regata è ben lontana dalla fine: Marco attacca e Giancarlo resiste fino alla seconda poppa, quando Raeli lo sfila da sottovento con una magistrale planata, sfruttando la nuova onda generata dal vento rinforzato (intorno ai 10 nodi): Ostuni segue a ruota mentre il resto della flotta è a un bordo abbondante di distacco… la bolinetta di arrivo è tutta uno spasmo. Vince Raeli di mezza barca, i ragazzi rientrano a terra tra gli applausi. Subito dietro, un De Michele più agguerrito che mai non molla la presa in un altro epico duello - decisamente le sfide 1 contro 1 il tema della giornata per gli Standard - con il padrone di casa Dario Cassanelli; in prossimità della linea di arrivo il nostro giovane tarantino indovina la tattica e supera il biscegliese di una lunghezza. In Radial Ciaskino vince ancora e inizia a meditare un passaggio in categoria superiore, Vairo, incontrastato e finalmente agguerrito e pieno di fiducia in se stesso, bissa la prima prova con un altro secondo posto, per la felicità di tutta la squadra, che non hai mai smesso di credere il lui. Iole cede il passo a Enrico Scelsi - CV Bari -, chiudendo quarta, mentre il nuovo arrivato Marco Lopane continua a fare esperienza e chiude sesto. Nei 4.7 torna il caro vecchio podio tutto monopolitano a cui avevamo felicemente fatto abitudine la scorsa stagione: in ordine, Alessia, Deborah e Giulia ricordano ai velisti pugliesi che anche le ragazze hanno gli attributi, con una regata sciolta, seria e sicura.

La classifica generale dei nostri atleti.

Standard: 1o Marco Raeli (1o Under 19); 2o Giancarlo Ostuni (1° Under 21); 3° Federico De Michele; 13o Michelangelo Liuni.

Radial: 1° Leonardo Ciasca; 2° Alessandro Vairo (1° Under 19); 3° Iole Anna Centrone (1o Femminile); 6° Marco Lopane (1o Under 17). Assenti Francesco Laera e Alessandro Silletti.

4.7: 1° Alessia Amorico (1o Femminile); 2o Deborah Ostuni; 4o Giulia Lioce. Assenti Fabrizia Romeo e Marco Traversa.

Classifica completa su http://www.ottavazona.org/download/laser/class_gen_09.pdf

Prossimo appuntamento il 26 aprile con la terza tappa, presso il CV Brindisi.